Ottimizza il tuo profilo personale e aziendale su LinkedIn

Che tu sia un libero professionista o il proprietario di un’azienda poco importa, il profilo social che hai delinea per il mondo chi sei. Oggi nello specifico caso parliamo di Linkedin.

Hai un profilo ma non sai come ottimizzarlo? nessun problema ti aiuterò con qualche semplice consiglio. Iniziamo però nel fare una distinzione tra come Liberi Professionisti e aziende possono sfruttare al meglio Linkedin.

Per il Libero Professionista

Se svolgi la libera professione sai bene quanto le relazioni sociali siano importanti per il tuo Business e Linkedin è il luogo adatto per farle. Di seguito ti fornirò qualche piccolo suggerimento:

  • Non confondere il tuo profilo Linkedin con il tuo curriculum. E’ giusto inserire tutte le tue esperienze professionali ma ricordati che la vera differenza viene fatta dalle interazioni e dalla rete di contatti che saprai crearti. Emergere può essere difficile, ma con costanza e determinazione otterrai sicuramente risultati.
  • Definisci il tuo target. Come per qualsiasi attività online è fondamentale avere bene in mente a chi ti rivolgi. Domandati quindi: qual è la persona che vorrei trovasse interessante il mio profilo? Quali sono le competenze che è importante inserisca e quali posso invece tralasciare perché non sono al 100% coerenti con le mie ambizioni?
  • Le aziende guarderanno il tuo profilo. Linkedin è uno strumento fondamentale per le aziende che ricercano nuove figure da inserire all’interno del proprio team. Assicurati quindi che il tuo profilo sia aggiornato e con tutte le informazioni che occorrono.

Per le aziende

Frequentemente mi trovo a lavorare con aziende che hanno un grande potenziale ma non lo esprimono il che si traduce spesso e volentieri in profili confusionari e poco chiari. La conseguenza è l’inefficacia del profilo stesso.

Iniziamo con l’affermare che la pagina/profilo del tuo brand non può essere quella del tuo profilo personale come fondatore. I due profili devono essere ben distinti e vivere di vita propria.

Passiamo ora a qualche suggerimento:

  • è uno strumento di marketing. Cerchi maggiore visibilità per il tuo brand e non sai come fare? sicuramente curare la sua pagina aziendale LinkedIn è un primo e fondamentale passo, è il famoso biglietto da visita! Inoltre con LinkedIn Advertising i tuoi orizzonti possono ampliarsi enormemente.
  • Selezionare le risorse valide per ampliare il tuo team. La tua pagina aziendale può essere uno strumento più che valido per attirare candidati qualificati e in target con le tue aspettative.
  • Creare una community. Pubblicando contenuti interessanti, pertinenti con il tuo target e mostrare le tue competenze e i tuoi progressi può sicuramente aiutarti ad acquisire nuovi clienti e creare così la tua community, la tua rete di contatti. Non è semplice ma non è nemmeno impossibile!

Ora sai come ottimizzare il tuo profilo e puoi muovere i primi passi autonomamente, se vuoi migliorare anche i risultati dei tuoi post ti consiglio di leggere il precedente articolo “Migliora i risultati dei tuoi post con LinkedIn“.